Home > Notizie per i soci > Premiazione Campionato Sociale 2013

Premiazione Campionato Sociale 2013

23.02.2014

 
 
 
 
 
 
 
 
 
  

Comunicato Stampa

 

L’Automobile Club Palermo ha premiato i Campioni Sociali 2013

I migliori assi delle quattro ruote hanno ricevuto i riconoscimenti per la scorsa stagione presso la Facoltà di Ingegneria dell’Università palermitana.

Nino Vaccarella e il Vice Sindaco La Piana tra gli ospiti d’onore.

 

Palermo 23 febbraio 2014. L’Automobile Club Palermo ha premiato i Campioni Sociali 2013, tutti gli sportivi delle quattro ruote con licenza palermitana che i sono distinti nella stagione 2013. Presso la Facoltà di Ingegneria dell’Università palermitana, premiati i migliori protagonisti di Formula Challenge, Karting, Pista, Rally, Regolarità, Salite e Slalom.

 

A fare gli onori di casa è stato il neo Consiglio di Amministrazione dell’ente di Viale delle Alpi presieduto da Angelo Pizzuto, ma a consegnare i riconoscimenti ed anche a riceverli, sono stati tutti membri del nuovo direttivo appena insediato ed i gruppi di lavoro appena formati, come la Commissione Sportiva presieduta dal driver tre volte vincitore della Targa Florio Rally Totò Riolo, che ha rivolto il suo ringraziamento anche al Delegato ACI CSAI Sicilia Armando Battaglia, primo interlocutore nel futuro lavoro della commissione.

 

Tanti gli ospiti presenti alla festa dedicata agli assi del volante palermitani, tra i quali ha spiccato il leggendario “Preside volante” Nino Vaccarella, che ha auspicato un efficace e proficuo lavoro per la dirigenza dell’AC Palermo. A complimentarsi con i piloti palermitani anche il Vice Sindaco di Palermo Cesare La Piana, che ha sottolineato la fervente passione riscontrata in città per l’automobilismo e l’intramontabile fama della Targa Florio, patrimonio italiano. L’Onorevole Totò Lentini in rappresentanza della Regione, ha auspicato una rivalutazione efficace del dialogo tra ACI e Amministrazione Regionale nell’interesse del blasonato motorsport siciliano.

Riconoscimento Speciale a Giosuè Rizzuto Campione Mondiale del Ferrari Challenge Coppa Shell, driver palermitano che ha portato in Sicilia il successo internazionale nel monomarca della casa del Cavallino riservato alle 458.

 

Il neo Presidente AC Palermo Angelo Pizzuto ha portato il messaggio di saluto e l’augurio di buon lavoro inviato dal Presidente dell’Automobile Club d’Italia Angelo Sticchi Damiani -“Abbiamo iniziato un lavoro che vuole essere al servizio di tutti i soci dell’AC Palermo – ha detto Pizzuto – desideriamo che la sede ACI di Palermo diventi il punto di rifermento per ogni socio e non solo. Dobbiamo lavorare tutti per il rilancio del grande potenziale di cui l’ente dispone e per capitalizzare il patrimonio sportivo legato alla Targa Florio ed alle altre importanti competizioni come il Rally Conca D’Oro”-.

 

Numerosi i nomi famosi che si sono alternati al ritiro dei riconoscimenti tra cui lo stesso Totò Riolo per i successi 2013 nei rally riservati alle Autostoriche e nella Velocità in Salita Autostoriche, i cefaludesi Marco Runfola e Marco Pollicino per i Rally moderni, Gino Giordano per la Formula Challenge, Rosario Lo Cicero e Fabrizio Minì per gli slalom, il forte rallista Alberto Carrotta oggi protagonista della regolarità, il driver ed organizzatore Riccardo Milazzo per il Cross Country. Un ottimo impulso arriva dal vivaio di talenti del karting dove si sono distinti il Campione Italiano e Siciliano della formula 60 Santo Macaluso di nove anni, Lorenzo Savioli, Pietro Mazzola e Franceso Tripoli. Ancora Marco Savioli ed Alessandro Failla per i rally storici; Ciro Barbaccia, Gaetano Gioè, Francesco Corrente, Giovanni Filippone e Quintino Gianfilippo nei raggruppamenti delle salite storiche, mentre per la velocità in Circuito auto storiche Roberto Bordonaro Chiaramonte, Giuseppe Garofalo e Salvatore Barraco. Riconoscimento per le avventura nel Mondiale Rally al pota Gianluca Calì.

 

Automobile Club Palermo

Rif. Stampa: Rosario Giordano 3346233608 – 3474000373; info@erregimedia.com